Benvenuto sul sito Irinox Home - una business unit di Irinox - www.irinox.com
Secondi piatti

Tartare di tonno al mango e mandorle tostate

Ingredienti

  • 500 g di tonno fresco
  • 1 mango
  • 1 lime
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe
Tartare di tonno al mango e mandorle tostate

Tempi

  • Tempo di preparazione: 30 minuti (+ il tempo necessario per la sanificazione del pesce crudo)
  • Tempo di surgelazione tartare: 90 minuti

Funzionalità

  • Tartare di tonno al mango e mandorle tostate
    RAFFREDDAMENTO RAPIDO
  • Tartare di tonno al mango e mandorle tostate
    SURGELAZIONE

Difficoltà

  • Facile

Procedimento

Lavare il tonno, asciugarlo e ridurlo a tartare tagliandolo a piccoli cubetti. Condirlo con olio, un pizzico di sale, pepe e la scorza grattugiata del lime e lasciarlo riposare nell'abbattitore preraffreddato con la funzione di raffreddamento rapido per 30 minuti.

Nel mentre pelare il mango, grattugiarlo con una grattugia a fori larghi e condirlo con un pizzico di sale, pepe, olio e il succo del lime. Formare delle tartare con l’aiuto di un coppapasta: mettere sotto il tonno e sopra il mango grattugiato.

Surgelare le tartare di tonno così composte nell'abbattitore, con la funzione di surgelazione, per circa 90 minuti, dopodiché conservarle nel freezer per minimo 24 ore. In questo modo i parassiti eventualmente presenti nel pesce crudo verranno eliminati. All’occorrenza, tirare fuori le tartare dal freezer, aspettare che si scongelino e servirle decorando con delle mandorle tostate e con un filo d’olio.

Suggerimenti

Potete preparare una quantità abbondante di tartare in modo da averla sempre disponibile, anche per i pranzi o cene dell’ultimo minuto. Potete anche decidere di surgelare il filetto di pesce intero, non ridotto a tartare, e conservarlo poi in freezer sanificato e pronto per qualsiasi uso (tartare, carpaccio, cottura a bassa temperatura…). 
Il pesce crudo può essere mantenuto in freezer per un massimo di 4 mesi.